Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 02 Dicembre 2016 - Ore 18:54


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
Banner A2A
REFERENDUM
Manifesti per il Sì strappati Chiari, il Comitato accusa la Lega
Nella notte tra sabato 26 e domenica 27 novembre sono stati strappati dai tabelloni elettorali tutti i manifesti del sì affissi a Chiari in vista delReferendum. Il clima diventa sempre più teso in vista della consultazione di domenica 4 dicembre. Già la settimana precedente alcuni esponenti politici locali guidati dal consigliere della Lega Campodonico - fanno sapere dal Comitato per il Sì - hanno tentato di limitare gli spazi di presenza per il Si sostenendo la bizzarra tesi che i manifesti del Si apposti sugli spazi del Si fossero illegittimi.  Tra il venerdì e il sabato i manifesti del Sì sono stati parzialmente coperti da pecette anonime con la scritta “abusivi” e le foto subito postate in Facebook dallo stesso Campodonico. E poi tutti i manifesti sono stati strappati. Il Comi

Commenti
mar 29 nov 2016, ore 09.46
POLIZIA
Sale giochi e bar: controlli straordinari della Questura
Controlli straordinari della Questura sulle attività al pubblico. In particolare a Montichiari è stato trovato un locale che somministrava abusivamente bevande al pubblico, con conseguente invito al Comune ad emettere un'ordinanza di chiusura. La titolare di un esercizio pubblico sito a Visano è stata invece deferita all’Autorità Giudiziaria per la mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti del Questore all’interno dell’attività. Mentre il titolare di una sala con videopoker di Isorella è stato segnalato per “avere permesso la conduzione dell’attività di raccolta del gioco attraverso apparecchi videoterminali a persona non autorizzata, per avere modificato lo stato dei luoghi e per avere omesso di esporre in modo ben visibile al pubblico

Commenti
sab 26 nov 2016, ore 13.06
CASTELCOVATI
Stupro 87enne, "era una messinscena per incastrare il vicino di casa"
Lui ha passato 45 giorni in carcere con l'accusa di aver violentato una 87enne dopo essersi introdotto furtivamente nella sua abitazione, a Castelcovati. Un'ipotesi tanto infamante, come aveva scritto subito BsNews, da sembrare falsa. E falsa era. Perché gli investigatori ora ipotizzano che si sia trattato di una tragica messinscena orchestrata per incastrare il vicino di casa. Le tracce biologiche sul letto dell'anziana, infatti, non appartenevano al 32enne rumeno Saint Petrisor, ma a un altro vicino: il 69enne italiano, con cui pare la donna intrattenesse una relazione, che l'aveva accompagnata anche dai carabinieri a sporgere denuncia. I due, secondo una tesi investigativa, si erano inventati tutto per far finire nei guai il rumeno. Ma ora nei guai sono finiti loro. Ovviamente saranno denunciati e seguirà una

Commenti 33
sab 26 nov 2016, ore 10.44
 
Renzi e il referendum costituzionale, il mio sì è critico
BRAGAGLIO di Claudio Bragaglio - Aderendo, nel gennaio 2016, al “ Comitato del Sì al Referendum”, promosso dal PD di S.Polo, mi erano ben chiare le implicazioni. Un “Sì critico”, il mio, non per dubbi, ma per motivazioni distanti da pregiudizi. Al punto da confermare il mio Sì “nonostante” gli argomenti di alcuni suoi sostenitori. Renzi e Boschi inclusi. Penso ad alcune loro improvvide posizioni. Che – anche per “moral suasion” di Napolitano e Mattarella - hanno registrato una virata quanto mai opportuna. Con l’ammissione di errori ed un cambio di direzione, per non porre a rischio l’esito referendario, prima immaginato invece come una marcia trionfale. Un “Sì critico”, accolto da opposte ed acide ironie. Per gli uni, un errore nella battaglia campale che traccia il solco al di qua ed al di là del renzismo. Per gli altri, il tentativo di bagnar le polveri delle cannonate co
 
Piazza Loggia, non fu una strage di Stato
Alfredo Bazoli di Alfredo Bazoli - Ho letto le motivazioni dell’ultima sentenza sulla strage di piazza loggia. Quella che condanna i due esponenti veneti di Ordine Nuovo imputati, Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte. E sono rimasto colpito dalla capacità che ha avuto la Corte d’assise di Milano di ricomporre il puzzle degli indizi raccolti nella lunga inchiesta in un quadro convincente, coerente, lucido. Ciò è stato possibile per le tenacia inesausta degli inquirenti, e in particolare per una serie di elementi di prova raccolti anche negli ultimissimi anni, a processo in corso, che hanno consentito di superare anche gli ultimi residui dubbi. Manca ancora il giudizio finale della Cassazione, ma questa volta ho la convinzione che le acquisizioni e la ricostruzione operata dalla corte saranno in grado di superare anche l’ultimo vaglio di legittimità. Se così sarà, finalmente non solo noi familiari ma il nostro paese avrà una


(a.tortelli) Il centrodestra in città ha bisogno di una sferzata, deve superare i personalismi, unire le forze ed esprimere un candidato sindaco entro pochi mesi. Ripartendo dall'esperienza di Adriano Paroli. A lanciare l'appello è Mario Labolani, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Brescia, oggi responsabile del Dipartimento regionale territorio di Fratelli d'Italia. Dopo la sconfitta elettorale e una parentesi lavorativa al Pirellone, Labolani ha cambiat
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














FONDAZIONE MICHELETTI
Commercio, Davide contro Golia: ecco la sintesi degli interventi del dibattito promosso da BsNews
Davide e Golia: negozi di città e giganti della grande distribuzione, questo il titolo del dibatto che si è tenuto oggi - dalle 17.30 - nella sede della Fondazione Micheletti. A promuoverlo BsNews in collaborazione con la fondazione guidata da Aldo Rebecchi. DI SEGUITO LA SINTESI DEGLI INTERVENTI (IN ORDINE DI INTERVENTO)  ANDREA TORTELLI (DIRETTORE BSNEWS.IT) Ringrazio tutti gli ospiti: il padrone di casa Aldo Rebecchi, i due Alessandro (Belli e Benevolo) che sono opinionisti storici di BsNews e gli autorevoli interlocutori del mondo del commercio che sono qui. Da qualche settimana dirigo BsNews.it: l'obiettivo è fare un sito che diventi sempre più interlocutore della politica, dell'economia e delle forze vive del territorio, come negli anni Sessanta. ALDO REBECCHI (FONDAZIONE MICHELETTI):

Commenti 28
mer 23 nov 2016, ore 19.36
PALLAVOLO
Orgoglio e rabbia a Montichiari: derby spettacolo, ma è la Foppa ad esultare
Il match più bello della stagione biancorossa, giocato con testa, grinta e tanta difesa da entrambe le parti. Di fronte un'avversaria mai doma che ha saputo girare il match in suo favore quando Montichiari nel terzo set sembrava pronta a prenderne definitivamente le redini. Una battaglia serrata e un bello spettacolo per il pubblico, con la squadra di casa sempre avanti dal secondo set in poi. La partita si decide su una manciata di azioni, ma Metalleghe non prende neppure uno dei punti che si sarebbe più che meritata oggi. Lavarini parte con Lo Bianco e Skowronska, Sylla e Partenio,Guiggi e Popovic con Suelen libero; Barbieri inserisce Gravesteijn per Busa per fermare lo sprint iniziale avversario. In campo con lei ci sono Dalia e Malagurski, Gioli, Efimienko e Nikolic con Ruzzini libero. Sylla trascina (1-8),

Commenti
lun 21 nov 2016, ore 11.57
IL CASO
Gedit, la Provincia precisa: la competenza è regionale
La Provincia di Brescia precisa con una nota che “non ha rilasciato alcuna valutazione favorevole all’ampliamento della discarica Gedit di Calcinato, ma, al contrario, ha fornito a Regione Lombardia apporti istruttori che evidenziavano le criticità derivanti dall’applicazione del calcolo del cosiddetto fattore di pressione, che tuttavia non risultava applicabile al caso di specie in quanto la domanda di ampliamento era stata presentata nel 2011, ovvero prima dell’approvazione di tale metodo valutativo da parte di Regione, nel 2014”. La Provincia – continua il comunicato - ha chiesto inoltre di eliminare dalla domanda di autorizzazione un numeroso elenco di rifiuti, “per scongiurare ulteriore appesantimento delle condizioni ambientali dell’area in termini di ulteriore

Commenti 7
mer 16 nov 2016, ore 15.20
VOLLEY
Metalleghe esplode al PalaPanini e vince 3-0 contro Modena
Metalleghe Montichiari arriva al PalaPanini con le giuste intenzioni: fare bene quel che sa fare e tenere la testa in campo, concentrata, fino a fine match. Conquista i primi tre punti della stagione e gioca con la convinzione che sinora non aveva ancora saputo esprimere, prendendosi un successo pieno, meritato e bellissimo e mettendo la museruola a una delle protagoniste della stagione, murata 17 volte. Coach Micelli schiera una formazione inattesa con Ferretti incrociata a Bianchini, Ozsoy e Bosetti in banda, Heyrman e Belien al centro con Leonardi libero. Lo starting six di Montichiari vede Dalia e Malagurski, Nikolic e Busa, Gioli e Efimienko con Ruzzini libero. Metalleghe parte sfavorita, ma a testa bassa costringe le padrone di casa a due time out per recuperare un 9-14 conquistato con il muro e la concentrazione bianco

Commenti
dom 13 nov 2016, ore 14.14
PALLAVOLO
Si ritorna in campo: Montichiari è in scena sabato a Isola della Scala
La Noleggio Lorini Montichiari ha finito di riposare e, a distanza di due settimane dall’ultima sfida di campionato, torna a giocare, pronta per affrontare il Pastificio Avesani Isola Verona. Alle 20:30 di questo sabato 12 novembre tornerà in scena la capolista del girone D di serie B maschile; sì perché, nonostante la formazione monteclarense abbia goduto del turno di riposo, la sua posizione in classifica è rimasta invariata grazie alle due vittorie al tie-break di Forlì e Mirandola fermate rispettivamente da Cati Ravenna e Montepaschi Mantova. La lunghezza rispetto alla seconda, terza e quarta posizione è minima, ma Fraccaro e compagni hanno mantenuto il primo posto con i 9 punti ottenuti sul campo (unica squadra fino ad oggi a punteggio pieno). Inutile dire che i ragazzi di

Commenti
ven 11 nov 2016, ore 11.34
IL CASO
Centro profughi a Montichiari, Rolfi: ci costerà oltre 3 milioni per i lavori
“Oltre 3 milioni di euro per adibire un’ex caserma, che dovrebbe essere vincolata alla necessità di sviluppo dell'aeroporto, a centro profughi rappresentano una vergogna nazionale.” Così ha sostenuto il vice capogruppo della Lega Nord in Consiglio regionale, Fabio Rolfi. “In un momento in cui migliaia di connazionali sono sfollati a causa del terremoto e si fatica a trovare le risorse per l'assistenza, l'intervento sull’ex caserma Serini rappresenta un monumento allo spreco del denaro pubblico, una offesa ai cittadini italiani. È necessario fermare questo scempio, anche con una mobilitazione popolare, pretendendo il rispetto delle norme vigenti, che inseriscono la struttura nel Piano d'Area dell'aeroporto e quindi la rendono non utilizzabile per altri scopi. Proprio a questo

Commenti 1
dom 06 nov 2016, ore 13.50
FONDAZIONE MICHELETTI
Negozi di città e giganti della grande distribuzione, il 23 il dibattito di BsNews
Il tema l'hanno lanciato due autorevoli opinionisti di questo sito: Alessandro Belli e Alessandro Benevolo su questo sito. E mercoledì 23 novembre, dalle 17.30, sarà oggetto di un dibattito alla Fondazione Micheletti organizzato in collaborazione con BsNews.it. Il titolo - Davide e Golia: negozi di città e giganti della grande distribuzione - lascia poco spazio alle interpretazioni. A meno di due mesi dall'apertura del nuovo maxicentro commerciale Ikea, che ha accolto oltre un milione di visitatori, ha riaperto il dibattito sul rapporto tra negozi di prossimità e grandi strutture commerciali. Le istituzioni, come noto, sulla questione si sono mosse su direttrici anche opposte, con una palese divergenza di interessi tra i Comuni di Brescia e Roncadelle. Mentre le associazioni dei commercianti hanno

Commenti 16
ven 04 nov 2016, ore 14.04
ANTITERRORISMO
Operazione di antiterrorismo a Fiesse, kosovaro inneggiava alla Jihad via internet
All’alba di questa mattina nel Comune di Fiesse gli uomini della Digos della Questura di Brescia hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. di Brescia Alessandra Sabatucci, nei confronti di D. G., cittadino Kosovaro, accusato di svolgere "attività apologetica dell’ideologia jihadista attraverso lo strumento della rete internet” con particolare riferimento all’associazione terroristica DAESH.  Nel corso della consueta attività di monitoraggio del web finalizzata alla prevenzione ed al contrasto dei reati di terrorismo, la Digos della Questura di Brescia, coordinata dal Servizio Antiterrorismo della Direzione Centrale Polizia di Prevenzione, ha svolto una indagine sotto la direzione della D.D.A. presso la Procura della Repubblica di Brescia. Il nome dell&

Commenti 3
gio 03 nov 2016, ore 09.45
INCIDENTE
Montichiari, tragico schianto all'alba: una persona in fin di vita
Chi ha visto l'auto dopo l'incidente ha strabuzzato gli occhi: il Maggiolone, infatti, era ridotto a a un cubo di lamiere. Da lì è stata estratta stamattina la vittima del terribile incidente avvenuto questa mattina intorno alle 5 nel territorio del comune di Montichiari, che ora lotta per la vita alla Poliambulanza di Montichiari. Ancora da chiarire la dinamica dell'incidente: secondo la prima ricostruzione il Maggiolone potrebbe aver sbandato urtando la cuspide di uno svincolo a velocità sostenuta. L'auto si è distrutta già nel primo impatto, e successivamente non ha potuto evitare una Fiat Punto che proveniva dalla direzione opposta. Per fortuna gli occupanti della seconda vettura hanno riportato solo ferite lievi.

Commenti
mar 01 nov 2016, ore 11.47
INFORMAZIONE DI SERVIZIO
Stanotte torna l'ora solare: si dorme un'ora in più. Ecco i consigli per godersela
La differenza sarà di un'ora, ma per i bambini si tratta di una vera rivoluzione. Che, se gestita nel modo corretto, potrebbe portare dei vantaggi. Nella notte tra sabato 29 e domenica 30 ottobre le lancette dell'orologio si spostano un'ora indietro per il ritorno dell'ora solare e la mattina si potrà restare tra le coperte un'ora in più. Anche se non mancherà qualche disagio, l'importante è risintonizzare l'organismo sui ritmi biologici giusti. Per i bambini che vanno a letto tardi e che la mattina faticano a svegliarsi, può essere l'occasione per guadagnare un'ora di sonno in più. L'insufficienza di ore di riposo tra i più piccoli è un problema sentito: secondo la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale in linea di massima fino a un anno di vit

Commenti
sab 29 ott 2016, ore 13.04
MILANO-BRESCIA
Vighizzolo, Rolfi: bene gruppo di lavoro, ma serve presenza costante di Arpa
"Ciò che è emerso oggi in commissione Ambiente rafforza ulteriormente le motivazioni che ci hanno portato a chiedere l'istituzione di un presidio ARPA in loco, anche di natura mobile, per intervenire in maniera subitanea nel caso di nuovi episodi di odori molesti." Lo afferma Fabio Rolfi, Presidente della Commissione Sanità del Pirellone e promotore dell'audizione odierna, a margine degli interventi di ARPA, ATS e Comune di Montichiari circa la situazione ambientale della frazione di Vighizzolo (BS). "In seguito all'ultimo grave evento - spiega Rolfi - che ha visto ricoverati diversi bambini della scuola elementare, ARPA e ATS hanno intensificato il loro lavoro di sorveglianza ambientale e sanitaria, attuando anche controlli straordinari negli impianti di smaltimento rifiuti limitrofi. Occo

Commenti 1
gio 27 ott 2016, ore 14.56
SICUREZZA
Bordonali, ai Comuni bresciani 1,5 milioni di euro in due anni per la sicurezza
"Per aiutare i Comuni ad incrementare le loro dotazioni di sicurezza, in due anni abbiamo stanziato oltre 16 milioni di euro: 8,6 nel 2016 e altri 7,6 per il 2017. E' questo il modo di agire della Regione Lombardia: concretezza ed efficacia". Lo ha ricordato l'assessore regionale alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali che, questa mattina, ha inaugurato il nuovo impianto di videosorveglianza installato dalComune di Travagliato grazie anche al contributo regionale. Si tratta di un sistema che consente di registrare le targhe delle automobili in entrata e in uscita dal territorio comunale e di segnalare in tempo reale vetture rubate o sprovviste di assicurazione e revisione."Ringrazio il sindaco Renato Pasinetti - ha concluso Bordonali - perche' al di la' del contributo regionale, ha investito parec

Commenti 1
ven 21 ott 2016, ore 14.08
AMBIENTE
In Commissione Lombardia arriva il caso Vighizzolo
Giovedì 27 ottobre si terrà una seduta della Commissione Ambiente di Regione Lombardia relativa ai ripetuti episodi di emissioni maleodoranti, che hanno recentemente causato malessere negli alunni della scuola di Vighizzolo, frazione di Montichiari. Fabio Rolfi, Presidente della Commissione Sanità del Pirellone, ha voluto porre l'accento sull'importanza di questa seduta in quanto si tratta di "un tema di interesse regionale"."È necessario - puntualizza Rolfi - individuare nel breve termine misure di monitoraggio costante, valutando le possibilità d'intervento. In sede di commissione intendo inoltre ribadire la nostra proposta di aprire un distaccamento ARPA in loco. L'area di Montichiari è particolarmente sensibile e delicata dal punto di vista ambientale; serve un presidio costant

Commenti 1
ven 21 ott 2016, ore 12.08
PROTESTA
Corteo di protesta per i miasmi di Vighizzolo
Hanno sfilato in 1.500 per chiedere chiarezza e aria più pulita. E' successo giovedì sera a Vighizzolo, la frazione di Montichiari in questi giorni (più del solito) attraversata da miasmi fastidiosi che lunedì mattina hanno addirittura condotto dei bambini in ospedale. In testa al corteo c'erano soprattutto loro, i bambini, a sventolare striscioni e cartelloni per dire soprattutto "Basta veleni". Il corteo ha sfilato per circa due chilometri, la richiesta dei partecipanti era soprattutto quella di sapere chi fosse il responsabile dell'ondata di puzza nauseabonda che ha investito la frazione.Dopo l'episodio di lunedì i bambini sono tornati a scuola a singhiozzo, più della metà infatti non hanno ancora fatto ritorno sui banchi di scuola. Il sindaco però continua a ripetere ch

Commenti
ven 21 ott 2016, ore 10.36
LE REAZIONI
Rolfi (Lega) applaude Terzi: serve distaccamento Arpa a Montichiari
"Sono positive le misure indicate dall'Assessore Terzi circa la disponibilità di mandare a Montichiari tecnici Arpa, congiuntamente a personale ATS, che dovranno lavorare in sinergia con Polizia Locale e Vigili del Fuoco, al fine di individuare la sorgente delle emissioni maleodoranti." Così Fabio Rolfi, Presidente della Commissione Sanità del Pirellone. "È doveroso fare tutti gli sforzi utili a verificare le cause, garantendo il massimo supporto delle autorità sanitarie nello svolgimento di tutti gli accertamenti necessari a riportare serenità ai residenti. A questo scopo andrebbe ragionata, come da tempo richiesto dalla Lega Nord di Montichiari, la predisposizione di un distaccamento di Arpa in loco. Questa comunità è un simbolo negativo del degrado ambienta

Commenti 24
gio 20 ott 2016, ore 15.01
EVENTI
Ghedi, dal 21 al 23 ottobre appuntamento con il cibo da strada
Da venerdì 21 a domenica 23 ottobre si svolgerà la prima edizione di “Ghedi Street Food”. Tre giorni di festa che hanno il triplice scopo di coinvolgere il maggior numero possibile di persone, far conoscere una realtà che sta incontrando un momento di grande fortuna come lo “street food”, il cibo mangiato in strada se così vogliamo sintetizzare questa vera e propria moda del momento, e, aspetto fondamentale, valorizzare e porre al centro dell’attenzione l’intero settore del commercio ghedese. L’Associazione Commercianti e l’Assessorato al Commercio del Comune di Ghedi, insieme all’associazione “Tam Tam” di Brescia, sono gli organizzatori di questo evento.Per concretizzare l’invito allo “street food” in piazza Roma sar

Commenti
dom 16 ott 2016, ore 14.52
VOLLEY
Montichiari cede la prima a Monza, sabato l’esordio al PalaGeorge
La prima trasferta della Samsung Gear Volley Cup non sorride a Montichiari: Monza parte molto bene in attacco e Metalleghe si fa sorprendere, ritrova il muro dal secondo parziale, ma non capitalizza il vantaggio nel terzo set e subisce la rimonta delle padrone di casa che, galvanizzate, fanno loro l’esordio in serie A1. Testa già al match di sabato, contro Novara al PalaGeorge. Al palazzetto dello sport di Monza, in campo per Montichiari c’erano Dalia e Malagurski sulla diagonale principale, Busa e Gravesteijn in banda, Gioli e Efimienko al centro, Ruzzini libero. Delmati ha scelto Dall’Igna incrociata a Smirnova, Begic e Segura in banda, Candi e Aelbrecht al centro, Arcangeli libero. Si parte in sostanziale parità con due chiamate video check per tocchi a muro che danno ragione a Metalleghe. Il prim

Commenti
dom 16 ott 2016, ore 11.27
MALORE IN CAMPO
Si accascia a terra durante una partita di basket, infarto a 16 anni
Sono ancora critiche le condizioni di salute del 16enne che martedì pomeriggio si è accasciato a terra durante una partita di basket a Mazzano. Il ragazzo, accusando dolori al petto mentre era in campo, ha chiesto il cambio ma una volta sulla panchina si è accasciato a terra privo di sensi. Subito sono intervenuti i soccorsi che gli hanno praticato a lungo il massaggio cardiaco.Il giovane è stato ricoverato all'ospedale Civile di Brescia dove si trova tuttora in condizioni critiche e instabili. 

Commenti
mar 11 ott 2016, ore 09.38
MONTICHIARI
La fiera della sicurezza chiude con 23mila visitatori
Nelle tre giornate di apertura, sono stati oltre 23.000 gli operatori e volontari che hanno raggiunto Reas, la fiera dell'emergenza che si tenuta dal 7 al 9 ottobre a Montichiari. “Reas 2016 raccoglie importanti conferme e pone le basi per una nuova fase di crescita”, ha dichiarato Germano Giancarli, Presidente del Centro Fiera. “La fiera ha incrementato il numero di espositori e si è confermata un appuntamento di grande richiamo per gli operatori del settore e per tutto il mondo del volontariato. In mesi così difficili come quelli appena trascorsi, il Sistema dell’emergenza italiano ha svolto un’opera encomiabile. La rete di associazioni e gruppi di volontari che portano il loro indispensabile aiuto nei luoghi di crisi sono un vero orgoglio per il nostro Paese. Siamo felici che REAS si

Commenti
lun 10 ott 2016, ore 16.34
INCIDENTE
Ancora sangue sulle strade: nel Mantovano muore centauro di Mezzane
Il tragico incidente è avvenuto martedì pomeriggio, intorno alle 17, nel Mantovano. Stefano Ferrari, tecnico dell'Enel di 35 anni di Mezzane di Calvisano, era in sella alla sua moto Morini quando, per cause ancora in fase di accertamento, si è scontrato con una Opel Frontera guidata da un uomo di 67 anni. Nell'incidente sarebbe coinvolto un terzo veicolo, un fuoristrada, che sarebbe uscito da una strada laterale senza dare la precedenza provocando la brusca frenata della moto e la conseguente caduta a terra. Lo schianto è stato subito fatale al ragazzo che, nonostante l'invio dei mezzi di soccorso e dell'eliambulanza di Brescia, è morto sul colpo.La salma è stata ricomposta nell'ospedale Carlo Poma di Mantova. 

Commenti
mer 05 ott 2016, ore 09.28
LA POLEMICA
Sinistra Italiana: inaccettabile. Teniamo alta la vigilanza contro i gruppi fascisti
Dopo la costituzione di un partito filo fascista nella provincia di Brescia, da più parti si sono alzate voci di polemica contro questa iniziativa di un gruppo di cittadini che dopo Lumezzane e Brescia è arrivata anche a Chiari. Anche Sinistra Italiana fa sentire la sua voce contro questa iniziativa. "Inaccettabile": così Franco Bordo, Deputato di Sinistra Italiana, commenta la nascita, a Chiari, di un’organizzazione dichiaratamente fascista. "Il sedicente Movimento Fascismo e Libertà - Partito Socialista Nazionale non fa mistero, sin dal nome, dei propri riferimenti politici e ideologici", dichiara Bordo. "A poco servono le parole di autoassoluzione che subito abbiamo sentito provenire dagli esponenti di tale gruppo, parole che, come sempre, fanno genericamente riferimento a

Commenti 3
mar 04 ott 2016, ore 10.53
BASSA BRESCIANA
I Tornado scovano una piantagione di marijuana a Quinzano
Forse volevano arrotondare lo stipendio da commesso di lui dato che lei era disoccupata. Peccato che i Carabinieri della Compagnia di Verolanuova abbiano goduto in via straordinaria della "collaborazione" dei Tornado del Sesto stormo dell'aviazione di Ghedi per controllare l'area. E a loro non sono sfuggiti i circa due quintali e mezzo di piante e di marijuana in una piantagione nella periferia di Quinzano, a fianco di un capannone in disuso e poco lontano dall'abitazione di due coniugi, V.A. di 38 anni e la moglie F.I. di 31.La ricognizione dall'alto, effettuata sabato 1 ottobre, ha portato poi i Carabinieri a compiere un'ispezione via terra in cui hanno scovato la piantagione e anche una cantina in allestimento per proseguire la coltivazione anche nella fase invernale. I due sono stati arrestati e il giudice ha già p

Commenti 9
mar 04 ott 2016, ore 09.54
BASSA
Droga e violenze sugli amici minorenni della figlia, arrestato un 46enne
Ha negato ogni accusa il 46enne della Bassa arrestato nei giorni scorsi e comparso davanti al giudice questa mattina. Contro di lui le accuse sono gravissime. L'uomo, infatti, secondo le forze dell'ordine avrebbe picchiato ripetutamente la figlia minorenne davanti agli amici e quindi avrebbe dato delle droghe ai ragazzini (tre, di età compresa tra i 14 e i 15 anni) per poi abusarne ripetutamente. L'uomo ha negato tutto, ma per ora resta in carcere con un sospetto pesante.

Commenti 3
sab 01 ott 2016, ore 12.48
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Rivolete il Bigio in piazza Vittoria?
SI
NO
NON SO

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
18:02 @@CORSI 21,11
02 dic - Vai alla news »
grazie per la spiegazione dettagliata, ma non dovresti prendere tutto alla lettera: erano semplicemente modi dire per invitare, in maniera s
17:43 ladridimacchine
02 dic - Vai alla news »
Questi bastardi dell'Est hanno cercato di rubarmi l'auto in un parcheggio a pagamento a Milano rompendo il blocchetto di accensione e asport
17:43 Minimalista
02 dic - Vai alla news »
La nuova figura professionale che più cercano le imprese è il "precario a vita, con partita IVA, che rinucia anche ai diritti minimo, che no
17:36 @Lonato
02 dic - Vai alla news »
Bravo: Parolini fu per tre lustri assessore provinciale nelle Giunte di cventrodestra, ma mai nessuno ha osato tracciare i confini tra l'uom
17:27 stradivarius
02 dic - Vai alla news »
La Beccalossi, da Assessore al Territorio della Lombardia, che ringrazia Carmelo Scarcella per le condizioni igionicp-sanitarie di una ex-ca
17:27 Vital
02 dic - Vai alla news »
Email : Vital.finance1990@gm ail.com Prestito rapido ed facile Sono un privato e dispongo di un fondo di rotolamento me li permette di ven
17:26 Vital
02 dic - Vai alla news »
Email : Vital.finance1990@gm ail.com Prestito rapido ed facile Sono un privato e dispongo di un fondo di rotolamento me li permette di
17:21 Lonato
02 dic - Vai alla news »
Parolini? E' lui steffo figlio di cavatori. Sulla cava di famiglia, ritombata abisuvamente (indagini gdf 2005, reato andato in prescrizione)
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...